Preziosi: “Partita equilibrata, entro martedì avremo il centrocampista”

Enrico Preziosi ha parlato al termine della sconfitta casalinga del Genoa contro la Roma.

Ai microfoni di Radio Nostalgia, intervistato da Lino Marmorato, il presidente rossoblù ha rilasciato queste dichiarazioni:“Abbiamo perso per un’autorete, mi sembra che un pareggio ci stesse tranquillamente perché la partita è stata equilibrata, con occasioni da entrambe le parti. Con l’ingresso di Pinilla negli ultimi 15 minuti la partita è cambiata”.

Sul calciomercato: “C’è emergenza a centrocampo ma abbiamo tempo per risolverlo e recuperare. Stiamo provvedendo a questa carenza, se dovessimo prenderne uno tanto per metterlo là ne avremmo 50.000 di giocatori a centrocampo, ma vogliamo trovare quello che abbia le caratteristiche giuste. Entro martedì ne vorremmo avere uno, ne abbiamo bisogno; siamo sempre vittime di quelli che non ci sono e si pensa che chi si è venduto fosse sempre il migliore. Quando ho preso Pavoletti veniva definito un giocatore di Serie B, ci si dimentica che abbiamo l’esperienza per capire quel che occorra per poter fare un campionato dignitoso, che è il nostro obiettivo”.

“Quando prenderemo il centrocampista avremo finito il nostro mercato, non c’è molto altro da fare. Questa è la squadra che abbiamo e quella che ci teniamo: prenderemo un centrocampista e rientrerà Miguel. Abbiamo diversi obiettivi ma portare a casa un centrocampista lo faremo con un certo ragionamento ben preciso, ragionamento che stiamo facendo io, mio figlio e Juric”.

Sull’ultimo arrivato in attacco: “Pinilla in 2-3 settimane sarà un giocatore che ci servirà, quando è entrato con movimenti giusti ha dato un peso in più all’attacco, ci darà delle soddisfazioni; ho fatto di tutto per averlo e mi piace molto, non è un segreto”.

Di seguito l’audio in presa diretta del Presidente Enrico Preziosi: