Calciomercato Express #16: passi da gambero

Passi da gambero per il Vecchio Balordo in questo mercato invernale rispetto alle aspettative che erano non solo dei tifosi ma di tutti gli addetti ai lavori. Non tanto per le partenze di Pavoletti e Rincon ma soprattutto per l’evolversi della situazione Ocampos.

Ocampos al Milan e Palladino al Genoa – con tutto il rispetto per “Palla” – fa discutere gli esperti di calcio.

Juric ha scelto Palladino probabilmente per un semplice motivo: con diciassette giornate di campionato da giocare, non dover fare il docente a personaggi rimasti nel limbo del calcio nell’ultimo anno ed avere subito a disposizione uno che conosce alla perfezione le sue strategie tattiche.

Palladino, quando lo scorso anno a novembre da svincolato dopo il fallimento del Parma è arrivato infine a Crotone richiesto da Juric, è stato il calciatore che ha fatto cambiare in positivo il campionato di risalita in serie A dei pitagorici.     

Ocampos andrà al Milan ma Juric probabilmente non avrà già domani Palladino.

Ocampos potrebbe non essere convocato: la risposta domani alla conferenza stampa di Juric. Palladino è comunque difficile che non venga convocato e non scenda in campo nella partita clou dell’anno del Crotone contro l’Empoli, l’ultimo salvagente per alimentare una piccola fiammella per provare a rimanere in Serie A a spese dei toscani, anche se il calcio insegna che in questi casi sono i calciatori per un motivo o per un altro avendo un contratto vicino far capire che non sono disponibili.

Preziosi. Ieri abbiamo scritto che l’ombelico del mondo è Hernanes: Preziosi ci crede sempre nell’arrivo del Profeta.

 C’è curiosità se il Joker farà la moltiplicazione degli euro, non dei pani e dei pesci, per accasarsi Hernanes che attualmente guadagna quasi 3 milioni di euro quando la Juventus non è assolutamente intenzionata ad accollarsi una parte dell’ingaggio.

Non bisogna dimenticarsi che con i procuratori le vie del calcio mercato sono infinite: il mercato in Cina non chiude martedì sera ma continua, questa potrebbe essere la formula allettante per l’agente che non dovrebbe fare i conti con Marotta e compagnia. Il mercato in Cina continua, ma non solo per Hernanes.