Calciomercato Express: tutti i retroscena delle ultime trattative di giornata in casa Genoa

Chiuso il calciomercato, si ferma anche il treno di Calciomercato Express. Al Genoa si sono rimbalzate anche oggi notizie su notizie, anche nelle ultime ore di questo martedì: di fatto le uniche operazioni sono state in uscita con Gakpè e Cissokho.

E’ stato però anche un martedì che aveva avvicinato Pandev all’Australia e Ninkovic all’Empol passando da alcune indiscrezioni che avrebbero voluto Simeone già prenotato dal Milan per l’estate.

In realtà Simeone – e lo avevamo già scritto anticipando tutti nella giornata di martedì – è stato riscattato dal Genoa per diversi milioni diventando di fatto il vero colpo di questa sessione di calciomercato invernale. Cosa succederà in estate non è dato saperlo, ma per adesso il “Cholito” è un giocatore al 100% di proprietà rossoblu.

Passando al caso Pandev, come si scriverà anche nella buonanotte che succederà questo pezzo, il Sidney Wanderers si è trovato costretto a rinunciare al “salary cap” imposto dalla federazione calcistica australiana che cerca di garantire ingaggi non troppo alti da squadra a squadra: Tradotto: Pandev è rimasto in rossoblu grazie al modello antitrust del continente abitato dai canguri.

In parallelo quest’oggi si sviluppava anche la situazione Ninkovic, richiesto da Martusciello, tecnico dell’Empoli. Secco “no” di Ivan Juric che ha già più volte sostenuto di puntare sull’esterno serbo e ha voluto trattenerlo alla sua corte.