Mandorlini: “Ho grande considerazione di Ntcham. Pandev non convocato? Scelta condivisa” – AUDIO

Conferenza stampa di primo pomeriggio per il tecnico del Genoa Andrea Mandorlini.

Quest, per punti, i concetti espressi dall’allenatore rossoblù ala vigilia di Empoli-Genoa

Sulla gestione personale del momento Genoa:

“Sono contento di essere qui, in un grande club. I problemi ci sono, ma ne avevo molti di più prima quando non ero in campo. Cercheremo di superarli tutti insieme: è a posto così”

Sulla situazione Izzo:

“Credo che serenità e tranquillità le debba trovare nella concentrazione della partita, nella famiglia e nella sua squadra. È un giocatore importante, è grande e insieme usciremo da questa situazione. Domani parte dall’inizio, sta bene e non vedo perché non dovrebbe giocare”.

“Izzo capitano? Domani fa cento presenze Burdisso e la vedo difficile. Ne parlerò comunque con Nicolas”.

Situazione Pandev non convocato:

“Si tratta di una scelta della società condivisa da tecnico e squadra”.

Sul portiere rossoblù Eugenio Lamanna:

“Sono orgoglioso che tutti siano stati al suo fianco. Un portiere può fare degli errori, ma lo vedo sereno e il titolare resta lui: ha grandi qualità e capacità”.

Su Olivier Ntcham e la precedente prestazione:

“Ho grande considerazione di lui che sta molto bene. Il gol contro il Bologna può avere risvolti psicologici: lui sta lavorando bene e sono contento. Come lui anche la squadra inizia a seguire meglio certe situazioni”.

“Vedo grande disponibilità da parte di tutti, al di là di Ntcham. Ora abbiamo bisogno di qualche risultato importante per scacciare le squadre che ci stanno dietro”.

Sulla partita del Carlo Castellani contro l’Empoli:

“Sono contento che ci siano tanti tifosi, per noi sono importanti. Speriamo che siano contenti anche a fine gara”.

Sulla condizione dei rossoblu e la formazione:

“Stiamo lavorando a diverse situazioni di gioco, ma mi piacerebbe dare continuità a un sistema di gioco. Credo sia importante, anche per me, dare continuità alle cose che abbiamo provato fino ad ora”.

“Ora dobbiamo dare tutto, concentrarci al massimo su questa gara e pensare esclusivamente ad Empoli. Poi da lunedì penseremo al Derby”.

Sull’avversario:

“Stanno bene, noi dovremmo essere molto umili. Andremo su un campo difficile contro una squadra vivace: dovremo essere umili per portare a casa qualcosa da questo campo”.

DI SEGUITO L’AUDIO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER MANDORLINI: