La buonanotte: Rigoni carica l’ambiente rossoblu

Continuano le nostre buonanotti di preparazione al Derby. Oltre alle solite frasi e a qualche brevissima curiosità, questa sera vi proporremo in primo luogo il post di instagram diffuso da Luca Rigoni, autore del gol che aveva portato il derby d’andata sul momentaneo 1 a 1.

Questa è “la Partita”. Prepariamoci GENOANI

https://www.instagram.com/p/BRWEcHODlYr/?taken-by=rigoni_luca&hl=en

Proseguiamo poi con le solite frasi di rito: questa sera ve ne proporremo altre tre.

Io odio la Sampdoria e non perdo occasione per ribadirlo” diceva in tempi non sospetti Franco Scoglio, animando con la sua colorata espressività una delle stracittadine più importanti e sentite del mondo. “Penso con dolore a tutte quelle mamme che dopo aver fatto tanti sacrifici per allevare un figlio, magari se lo ritrovano sampdoriano” è invece una frase che riecheggia ancora oggi, nei bar, come battuta e come sfottò tra tifosi divisi dai loro colori.

Il derby è la partita. Un campionato a parte in un calcio globalizzato dove non puoi vincere scudetti“. Queste erano state le parole di Burdisso al termine di Empoli-Genoa, in anticipo su Rigoni.

 

Questi colori possono anche essere blucerchiati, motivo per cui, anche questa sera, andiamo a vedere quanto accaduto al Mugnaini.

LE ULTIME DA BOGLIASCO – Citando come ieri il sito ufficiale blucerchiato, apprendiamo che in quel di Bogliasco si è giunti al “secondo appuntamento settimanale” con gli “ultimi lavori a porte aperte per la Sampdoria di Marco Giampaolo. Dopo l’odierna, soleggiata doppia razione – mattinata a gruppi tra forza in palestra e trasformazione sotto forma di esercitazioni specifiche a reparti, pomeriggio di video-analisi e allenamento completo a tutto campo – il tecnico e il suo staff hanno blindato le prossime sedute dei blucerchiati sulla strada che porta al derby della Lanterna. Aggregati nel corso della giornata i giovani Denis Baumgartner, Mario Filipe Curito, Gergely Hutvagner, Giacomo Piccardo e Giacomo Vrioni. Domani, mercoledì, la squadra si ritroverà al “Mugnaini” per una sessione pomeridiana.

NOTIZIE FLASH DI GIORNATA – Il Napoli perde il treno per i quarti di finale: troppo forte il Real Madrid, troppo decisivo il suo capitano Sergio Ramos. Prosegue invece il suo cammino in Champions anche il, vincitore sul campo del’Arsenal per 5 a 1.

Domani si prosegue con Barcellona e Juventus. Intanto in giornata è stato presentato il nuovo presidente del Palermo, Paul Baccaglini, che ha spiegato di non poter essere ancora giudicato sul proprio operato essendo al primo giorno della sua gestione. Zamparini, dal canto suo, alle domande sulle cifre della vendita della società ha risposto come segue:

Quanto mi verrà dato per le mie aziende sono cazzi miei: io il Palermo posso averlo anche regalato per quel che mi riguarda“. Per risentire le parole in sede di presentazione, potete seguirle sul sito della Gazzetta dello Sport (clicca qui).