Genoa-Sampdoria, ecco i numeri che presentano il 114° Derby della Lanterna

Se i botteghini dicono di aver quasi esaurito i tagliandi per il Derby, allora significa davvero che quest’anno al “Ferraris” si respirerà un clima particolare. Nove punti dividono i rossoblu (29) dalla Sampdoria (38), ma nell’economia di un campionato atipico e particolare come quello corrente consentono di disputare il 114esimo Derby della Lanterna con sufficiente tranquillità.

Con questo breve articolo interattivo vogliamo proporre ai nostri lettori alcune statistiche, un po’ in anticipo sulla tabella di marcia, rispetto alla partita che si disputerà il prossimo 11 marzo. Tra l’altro l’ultima stracittadina disputata nel mese di marzo risale al 2000, quando entrambe le formazione genovesi si trovavano in Serie B. Finì 1 a 0 per il Vecchio Balordo, gol di Carparelli.

Oltretutto sono passati 8750 giorni dall’ultimo derby disputato di sabato: non accadeva dalla stagione 1992/1993.

Un ultimo dato da sottolineare poi, prima di lasciare parlare le infografica forniteci da FootStats.it, è quello relativo ai momenti di partita in cui le due squadre segnano di più. Evidente come sia Genoa che Sampdoria abbiano messo segno il maggior numero di gol nell’ultimo quarto d’ora, sintomo di condizioni fisiche buone e di capacità di tenere alta la concentrazione fino all’ultimo. Potrebbe essere variabile interessante in ottica derby, cambi permettendo.