Gasperini: “L’espulsione di Pinilla ci ha reso il lavoro più facile”

Intervenuto ai microfoni di SkySport al termine della gara contro il Genoa, Gian Piero Gasperini ha così commentato il risultato del Ferraris:

“La partita ha preso una piega diversa con l’espulsione di Pinilla, in quel momento della ripresa il Genoa stava facendo il miglior sforzo, ma una volta rimasti in 10 ci hanno reso il lavoro più semplice”. 

Intervenuto successivamente in conferenza stampa, il tecnico nerazzurro ha aggiunto:

“L’affetto che mi riserva Genova è incredibile e il legame rimane forte. Un legame che spero di avere anche con Bergamo e professionalmente è stato un privilegio ripartire subito da qui”.

“Questa è una stagione straordinaria. Temevo questa partita perché venire a Genova non è mai facile. Il risultato è diventato così solo per l’espulsione di Pinilla. Tutto è diventato più facile”.

“Contento di avere il doppio di punti del Genoa? 18 vittorie sono tante. Questi 58 punti con cinque partite da giocare in casa hanno aumentato le nostre possibilità e non ci mettono più in svantaggio”.

“Le partite vanno giocate e ci sono anche squadre che a volte si lasciano un po’ andare, altre che giocano con più serenità”.

“Cosa pensava Preziosi in tribuna oggi? Io di tutta questa situazione sono dispiaciuto. Di vivere momenti così difficili non mi è mai capitato. Abbiamo vissuto momenti difficili di classifica ma al limite ho avuto qualche mugugno. Non so cosa si possa provare. Il Genoa è comunque una piazza che ha risorse e questo campionato ha preso una piega davvero brutta”.

“Mi auguro per Preziosi, per la squadra, per la piazza che Genova e il Genoa possano ritrovare armonia. Io ne sono sinceramente dispiaciuto. Sono convinto che il Genoa ripartirà e anche Preziosi dovrà prendere una decisione”.