Onofri: “I giocatori hanno paura, partita dura da commentare”

Foto TanoPress

Nella zona mista del “Ferraris”, ai microfoni di Radio Nostalgia, Claudio Onofri ha così commentato la partita del Genoa contro l’Atalanta.

“Sulla partita posso dire che è durata un quarto d’ora e dopo il primo gol non c’è stata più partita. Qui, rispetto a Pescara, si è vista una partita diversa con giocatori che hanno paura di giocare. E quando trovi una squadra come l’Atalanta è dura. Oggi è davvero dura anche da commentare”.

“Pinilla non può fare una cosa del genere. Quando ti ammoniscono in una situazione di questo tipo tu non puoi lasciare alla berlina i tuoi compagni, perché è quello che ti ha provato della possibilità con un gol di tenerla viva sino alla fine”.

“L’intuizione di Gasperini è stata di spostare a destra Gomez. Cambiare Gentiletti per mettere Izzo e Hiljemark era giusta, poi la situazione Pinilla ha tarpato le ali. Era davvero difficile poi dopo quell’episodio”.

“Adesso con l’Atalanta non c’è partita ed è inarrestabile per tante squadre”.