Serie B, è un Primo Maggio all’insegna dei derby. Sorridono Benevento ed Hellas Verona

Foto tratta da Internet

Il Primo Maggio non rallenta la volata finale della Serie B. Dopo le partite disputate sabato, di cui avevamo già dato notizia, oggi all’ora di pranzo è andato in scena il primo derby di giornata, quello campano tra Benevento e Avellino, che ha visto le streghe giallorosse avere la meglio per 2-1 sui lupi biancoverdi.

Grande palcoscenico di pubblico al “Ciro Vigorito” per un derby molto sentito che ha premiato il Benevento grazie ai gol di Ceravolo e Falco: i giallorossi sono ora sempre più certi di poter disputare i playoff avendo messo sei punti tra il suo quinto posto e il nono posto del Bari. L’Avellino mantiene invece un punto di vantaggio sul Trapani, attualmente ai playout assieme col Vicenza.

 

Quello stesso Vicenza che alle ore 15 di questo pomeriggio ha fatto visita al Verona, chiamato a mettere pressione al Frosinone, questa sera impegnato nella difficile trasferta di Salerno (i campani si giocano infatti una delle ultime chance per avvicinare l’ottavo posto valido per i playoff). Altro derby, stavolta veneto, il 22esimo confronto tra le due formazioni in Serie B.

https://twitter.com/Lega_B/status/858984541679230976

Una sfida bellissima, sempre apertissima fino all’ultimo minuto. Hellas che passa in vantaggio con Siligardi, che si fa recuperare poi due reti dal Vicenza con Bellomo e l’ex Genoa Esposito (procurò un rigore a Valencia, in Europa League). I biancorossi allenati da Torrente mantengono il vantaggio sino al minuto 88′ quando inizia a succedere di tutto. Prima un grandissimo gol di Bessa dai 35 metri, poi il gol allo scadere di Romulo che non segnava proprio da uno scontro diretto col Benevento.

Come anticipato, stasera il programma prevederà infine Salernitana-Frosinone. Anche in caso di sconfitta per i ciociari, la Serie A per la Spal non sarebbe matematica perché la formazione di Semplici ha sì 9 punti di vantaggio sul terzo posto a tre giornate dal termine, ma gli scontri diretti col Frosinone a sfavore. Attesa comunque solo rimandata perché la formazione ferrarese avrà modo di festeggiare già dalla prossima domenica affrontando in casa la Pro Vercelli.