La giornata che fu: Iemmello fa 1000 in Serie A, la Lazio macina record contro la Samp

Foto tratta da Internet

Le ultime giornate anticipano sempre i verdetti definitivi del campionato: dopo il Pescara, il 35° turno porta con sé il Palermo, prossimo avversario del Genoa, in cadetteria. Il Genoa si presenterà al “Barbera” per una partita molto importante, forse la più importante dell’intera stagione, e lo farà godendosi un ritrovato Goran Pandev, a segno da tre partite consecutive al “Ferraris”.

Il risultato più eclatante della 35° giornata è sicuramente il 7-3 dell’Olimpico tra Lazio e Sampdoria. I biancocelesti, oltre ad aver segnato il loro gol più veloce in questa stagione…

…hanno stabilito un record unico in questa Serie A: sono la sola squadra ad aver segnato almeno cinque gol nel primo tempo in due differenti partite (Palermo e Sampdoria, ndr).

I gol di Lazio e Sampdoria hanno contribuito alle 35 reti totali, tra cui anche la doppietta di Dzeko, quella di Mertens e la rete del pareggio di Higuain nel derby della Mole. I tabelloni di gara hanno rimescolato dunque anche la classifica marcatori, che vede in testa in solitaria il giallorosso Dzeko (27), seguito da Belotti (25) e dal trio Higuain, Icardi e Mertens fermi a 24.

Prosegue il periodo nero dell’Inter, che colleziona statistiche negative e che ha conquistato solamente due punti nelle ultime sette partite, al punto che si attesta come la formazione ad aver raccolto meno punti nelle ultime sette partite (precedentemente ne aveva 20 in 9 partite e aveva quasi raggiunto la zona Champions League, ndr). Dalla classifica sottostante si vedono Genoa e Palermo a pari punti con dieci punti conquistati, ovvero sia quelli fatti dalla 20° alla 35° giornata (media di 0,6 punti a partita). Juventus, Napoli, Roma e Atalanta le formazioni col miglior cammino nel girone di ritorno:

L’ultima curiosità di giornata riguarda Pietro Iemmello, attaccante del Sassuolo, la cui marcatura è stata la millesima di questa Serie A: