Serie B, il pittore Ceravolo disegna il campionato: Spal promossa, playoff ancora possibili

Ceravolo, attaccante del Benevento e appassionato di arte e pittura, ha dipinto un bellissimo quadro in questo pomeriggio di Serie B. Il suo gol al 93′ contro il Frosinone, nell’ultimo treno per i playoff, ha regalato alla Spal (sconfitta 2-1 a Terni, ndr) la matematica promozione in Serie A dopo 49 anni di assenza.

Chievo-Spal l'anno prossimo, il resto non conta più. #spal #seriea #serieb #promozione #italia #ignoranza #calciatoribrutti

A post shared by CALCIATORI BRUTTI (@calciatoribrutti) on

E la cadetteria si porterà avanti gli ultimi verdetti sino all’ultima giornata, perché la traversa su cui è impattato il rigore di Granoche in Spezia-Pisa (undicesimo 0-0 del campionato della formazione toscana allenata da Gattuso, ndr) e il gol di Ceravolo hanno detto che, ad oggi, i playoff si giocano e sino all’ottava posizione. Sarà decisivo il prossimo turno per definire se effettivamente ci saranno e con quante squadre, questo perché se tra il terzo e l’ottavo posto vi fossero più di 15 punti i playoff si disputerebbero solo fino alla sesta posizione.

Grande attesa poi a Vicenza anche da parte di mister Vincenzo Torrente per quello che sarà il risultato di Trapani-Cesena (ore 18): se la formazione siciliana anche solo pareggiasse, per la formazione veneta sarebbe aritmeticamente retrocessione in Lega Pro.

https://instagram.com/p/BUCYzqCjzb7/

Di seguito la classifica dopo la 41° giornata: restano da chiarire situazioni su diversi fronti. In basso alla graduatoria rischiano i playout ancora diverse squadre, sino alla Pro Vercelli che si trova al 13esimo posto. Da decidere anche chi salirà direttamente nel massimo campionato tra il Verona, impegnato a Cesena, e il Frosinone, che accoglierà la Pro Vercelli.