Juric: “Pellegri ha grande forza. Da domani si lavora per il nuovo Genoa” – AUDIO

Foto TanoPress

Il tecnico del Genoa Ivan Juric ha parlato al termine di Roma-Genoa, gara nella quale Pietro Pellegri ha segnato una rete storica proprio nel giorno in cui si festeggiava il ‘Totti-Day’. Questi per punti i concetti espressi dal tecnico rossoblù:

  • “Pellegri ha fatto un gol costruito in settimana, avevamo lavorato molto su quel tipo di azione, legata ad attaccare lo spazio, e lui poteva farlo perché ha grande forza”.
  • “Quello che mi piace di lui è che riesci a parlargli, fa quel che gli dice e domanda, chiede, si interessa: lo valuto il giocatore del futuro con grandi passi in avanti”.
  • “Sono contento per lui e per la sua giornata. Potrebbe diventare il nostro attaccante per tanti anni”.
  • “Secondo me oggi abbiamo perso perché ci è mancata cattiveria, se saremo giusti e competitivi penso che faremo un grande lavoro”.
  • “Su Ntcham non mi sbilancio, è stata una scelta della disperazione e non avevo più nessuno. Ora faremo tutte le nostre analisi”.
  • “Io ho già cominciato a lavorare per il prossimo anno, da domani iniziamo ufficialmente a valutare sul serio cosa tenere e cosa no per costruire una squadra vera, con venti uomini veri e dalle caratteristiche giuste. Continuo a pensare che giocare al Genoa non sia la stessa cosa, ci sono pressioni diverse, quindi servono uomini veri”.
  • “Anche oggi si poteva fare di più, e rivedendo la partita si vede che dobbiamo prendere giocatori che siano cattivi, giusti, anche a livello umano, che lottino con cattiveria. 

DI SEGUITO L’AUDIO DELL’INTERVISTA A FINE PARTITA: