Capello in volo verso lo Jiangsu: quando la Cina conquista il “made in Italy”

Torna il nostro ‘Diario del Mercato’ in una giornata ricca di annunci e colpi di scena.

Il primo arriva da Manchester, dove José Mourihno mette a segno il primo colpo dell’estate assicurandosi il difensore centrale del Benfica Victor Lindelof per 35 milioni di euro.

Marco Verratti ha informato il Paris Saint-Germain di voler lasciare il club parigino in estate, riportava L’Equipe in mattinata: il prezzo per assicurarselo è fissato a 80 milioni di euro.

Nel frattempo non si fermano le mire ambiziose della Fiorentina per Giovanni Simeone, vista soprattutto la probabile partenza di Nikola Kalinic per 30 milioni di euro. I viola ne offrirebbero, secondo La Nazione, la metà per il bomber argentino. Il condizionale è d’obbligo.

Se il Milan comincia il pressing per Emil Forsberg del Red Bull Lipsia, che non ha nascosto un certo interesse per le lusinghe dei rossoneri, don Fabio Capello si trasferisce in Cina: destinazione Nanchino, lo Jiangsu Suning lo attende.

Tornando a parlare di milioni, secondo La Gazzetta dello Sport il Chelsea ne avrebbe offerti alla Juventus 50 per Alex Sandro e 40 per Bonucci, ma entrambe le offerte sono state rispedite al mittente.

Il Bayern acquista Serge Gnabry, talento scuola Arsenal sbocciato definitivamente nel Werder Brema questa stagione: 11 reti sono valse la chiamata di Carlo Ancelotti a Monaco di Baviera.