Napoli intrappolato dallo Shakhtar, Kane punisce e Stones stupisce. Super Siviglia, Ronaldo rialza il Real

Immagine tratta da Internet

Tre inglesi impegnate in Champions questa sera. Il Liverpool strappa a fatica un punto in casa contro il Siviglia, sempre pericoloso: Firmino, croce e delizia, porta in vantaggio i Reds ma sbaglia un rigore, permettendo alla coppia Correa-Muriel di trovare un insperato pareggio nella ripresa.

KANE IS ON FIRE – Dall’altra parte il Tottenham è stato capace di sconfiggere a Wembley un Borussia Dortmund capolista in Bundesliga, che aveva pareggiato con un gioiello del nuovo acquisto Yarmolenko. Harry Kane come un uragano segna però due reti regalando agli Spurs una vittoria davvero preziosa e fondamentale.

L’ESTATE DI JOHN STONES – Il Manchester City passeggia in trasferta per 4 reti a 0 sopra un Feyenoord decisamente poco pericoloso: a segno per due volte il difensore centrale John Stones, forse definitivamente ritrovato dopo una prima stagione in maglia azzurra totalmente da dimenticare.

Pareggiano 1-1 Maribor e Spartak Mosca così come Red Bull Lipsia e Monaco, che fa giocare solamente 15′ all’ex laziale Keita Balde in una partita particolarmente combattuta ed equilibrata.

RISPONDERE PRESENTE – Tutto piuttosto semplice per il Real Madrid, che archivia la pratica Appel Nicosia in poco più di un’ora grazie a Cristiano Ronaldo e Sergio Ramos. Gli uomini di Zidane erano chiamati ad un buon risultato dopo i due pareggi consecutivi in campionato, occasioni perdute che hanno lasciato spazio al Barcellona per lanciarsi in una mini-fuga per la conquista della Liga.

Immagine tratta da Internet

Il Besiktas espugna lo stadio Dragão con un sonoro 1-3 nei confronti del Porto, che cade a sorpresa proprio come il Napoli nella nuova tana dello Shakhtar Donetsk. I partenopei agli ordini di Maurizio Sarri vengono colpiti prima da Taison e nella ripresa dall’attaccante Facundo Ferreira, che approfitta di un’uscita maldestra di Pepe Reina. Proprio Taison bacia letteralmente il capitano neroarancio Srna dopo la rete del momentaneo 1-0, una scena che ha fatto inevitabilmente il giro del web (clicca qui).

Nel pomeriggio vi avevamo raccontato le partite di ieri sera, con il pubblico italiano diviso fra Roma e Torino. Entrambe le squadre affrontavano le spagnole, e solamente un punto giallorosso ha reso l’inizio di Champions League piuttosto amaro. Napoli e Juventus ferme a 0 punti, tutta colpa della trasferta in Ucraina e dello strapotere blaugrana.

Alisson alza un muro giallorosso, Bayern, PSG, United e Chelsea sul velluto. Dybala-Messi fa male solo alla Juventus