Fiorentina-Genoa, i pareri dei giornalisti presenti al “Franchi” nell’intervallo

Nell’intervallo della gara del “Franchi” tra Fiorentina e Genoa sono stati raggiunti dai microfoni di Radio Nostalgia Buoncalcioatutti alcuni dei giornalisti e degli addetti ai lavori presenti. Ecco il loro commento sulla prima frazione di gara tra rossoblu e viola.

Alessandro Bocci (Corriere della Sera): “Un primo tempo in cui ho visto meglio il Genoa rispetto alla Fiorentina, che ha avuto una sola occasione con Biraghi. Perin per ora senza voto, forse il Genoa ha sofferto un po’ alla fine ma sembra che giochi al Ferraris, non in trasferta. Taarabt ha enorme qualità, se rimane concentrato su quel che deve fare resta uno dei migliori attaccanti esterni in circolazione”.

Luca Calamai (Gazzetta dello Sport): “Meglio il Genoa come complessità di gioco, da una parte Taarabt e dall’altra Chiesa stanno provando di accendere la luce. Sembra una partita di fine campionato in cui si vuole solamente andare in vacanza, dove non si aspetta altro che il fischio finale. Può anche darsi che entrambe le squadre siano partite con un po’ di cautela per la preoccupazione di non averne abbastanza al termine della partita”.