Genoa, Ballardini: “Contro il Toro un punto guadagnato. Emozionanti gli applausi per Rossi”

Foto TanoPress

Davide Ballardini ha commentato di fronte alle televisioni nazionali ed in conferenza stampa il pareggio senza reti fra Torino e Genoa di questo pomeriggio. Queste in sintesi le parole del mister rossoblù, che è intervenuto a pochi minuti dal termine della partita:

“Dobbiamo considerare il fatto che oggi siamo stati una squadra equilibrata. In difesa siamo stati bravi, umili a dare una mano ma si può e si deve far meglio soprattutto la fase offensiva. Dobbiamo essere più attenti e compatti, condizionare gli avversari fin da subito, scalare meglio ed esser più chiari e ordinati. Il Torino è una squadra forte, quindi merito loro per la prestazione. Penso che il Genoa avrebbe potuto avere più bravura con la palla in zona offensiva per mettere in difficoltà gli avversari. Oggi è un punto guadagnato, loro hanno una rosa importante e grandi ambizioni, gli mancavano dei giocatori ma chi gioca è molto forte ed importante”.

“Per me il Genoa può far meglio dal punto di vista del gioco, perché li vedo in settimana e so che possiamo far molto meglio con la palla, ma probabilmente la situazione di classifica ed il momento generale ci condizionano un po’. Mi sembra che lui stia bene, sempre meglio, poi abbiamo talmente tanti attaccanti – penso a Lapadula, Galabinov e Pellegri che meritano tanto – che alcuni devono restare fuori: abbiamo tanti giocatori. Un mio bilancio? Lo facciamo a fine stagione. Ora non è tempo di bilanci: sappiamo di dover migliorare tanto”.

“Sono stati emozionanti gli applausi del pubblico a Giuseppe Rossi e speriamo che ci lasci da qui in avanti tanti bei momenti, che ce ne siano tanti da ricordare perché è un ragazzo meraviglioso, capace e se li merita tutti”.