Genoa-Sassuolo, rossoblu per allungare la striscia positiva. Neroverdi per la 100° gara a punti

Di fronte due tra le squadre ad aver raccolto più punti a dicembre: 8 il Genoa, 10 il Sassuolo

Foto TanoPress

Un Genoa in serie positiva da 3 giornate (mai in questo torneo ha fatto punti per 4 turni di seguito) e migliore squadra per imbattibilità generale in campionato (310′) ospiterà un Sassuolo che negli ultimi 360 minuti di Serie A ha sempre incrementato il proprio bottino in classifica, che segna almeno un gol da cinque gare di fila e che rincorre la sua 100° gara a punti nel massimo campionato. Il 2018 di rossoblù e neroverdi si aprirà dunque con lo scontro diretto al “Ferraris”, dove si affronteranno due delle squadre ad aver raccolto più punti nel mese di dicembre: 8 il Genoa, 10 il Sassuolo (vedi tabella a destra).

I rossoblu hanno chiuso i passati dodici mesi con uno score a dir poco negativo ma con la consapevolezza, confortata dal campo, che il percorso da proseguire nel 2018 e impostato da Ballardini tra novembre e dicembre è quello giusto. Sono infatti stati 31 i punti raccolti in 39 gare disputate per una media di 0,79 a partita. Sono frutto di 7 vittorie, 10 pareggi, 22 sconfitte, 32 gol segnati e il doppio (64) incassati. In particolare, fra le mura amiche, i parziali raccontano di 3 successi, 5 segni X, 11 sconfitte, 19 reti all’attivo contro 33 al passivo. Nonostante un bilancio casalingo positivo in 3 gare su 4, l’ultimo Genoa-Sassuolo è terminato col segno 2 e una rete di Pellegrini

Torino-Genoa, le statistiche: record di palle perse ma doppio primato rossoblu di imbattibilità

Se contiamo anche le sfide al Mapei Stadium, gli emiliani sono in serie positiva da 3 gare contro il Grifone: doppio successo nel 2016/2017 e 0-0 nel match d’andata. Praticamente dopo la marcatura di Dzemaili al minuto 42′ di Sassuolo-Genoa 2015/2016 la porta difesa da Consigli ha tirato giù la saracinesca e negli ultimi 318 minuti (recuperi esclusi) ha resistito ad ogni assalto rossoblù.

QUANTI RIGORI – Necessario un focus sui calci di rigore, perché nei Genoa-Sassuolo ne contiamo già 4: 3 per i rossoblu (due tradotti in punti per il Grifone) e uno per gli ospiti, trasformato in gol ma senza portare a guadagnare punti.

COINCIDENZE DA ALMANACCO – A proposito, vista la coincidenza delle date in calendario, si ricordi che il 6 gennaio 2014 un portiere del Sassuolo parava il primo rigore in Serie A per i neroverdi. La gara era un Genoa-Sassuolo: sul dischetto degli undici metri si presentò Gilardino, mentre fra i pali c’era Pegolo. Di quel Genoa della stagione 2013/14 oggi restano soltanto Perin e Bertolacci, che in quel primo confronto casalingo con la formazione emiliana andò anche in rete.

CONFRONTI COL SASSUOLO A GENOVA IN SERIE A

  • 4 incontri disputati
  • 2 vittorie Genoa
  • 1 pareggio
  • 1 vittoria Sassuolo
  • 7 gol fatti Genoa
  • 5 gol fatti Sassuolo

ULTIME QUATTRO SFIDE CON IL SASSUOLO A GENOVA IN SERIE A

  • GenoaSassuolo 20, 18° giornata 2013/2014 (Gilardino rig. – Bertolacci);
  • Genoa-Sassuolo 3-3, 19° giornata 2014/2015 (Berardi rig. – Iago Falque – Missiroli – Fetfatzidis – Berardi – Fetfatzidis rig.);
  • Genoa-Sassuolo 2-1, 13° giornata 2015/2016 (Rincon – Acerbi – Pavoletti);
  • Genoa-Sassuolo 0-1, 23° giornata 2016/2017 (Pellegrini);