Le statistiche del 20° turno: Genoa, quanti punti con le piccole. Immobile “imita” Higuain?

Il Genoa ha collezionato 17 punti con le squadre dall'11° posto in giù, il 57% della sua classifica

Foto TanoPress

Molto si è già detto del 20esimo turno di campionato e chiudiamo il cerchio solamente perché questi numeri ci accompagneranno di qui ai prossimi dieci giorni, prima che il campionato smaltisca la propria pausa post-natalizia. Anzitutto il Genoa, dal ritorno di Ballardini, è quarto in classifica e squadra più imbattuta d’Europa considerando i cinque maggiori campionati. Oltretutto, con l’inizio del girone di ritorno, emerge un dato interessante: il Genoa ha collezionato 17 punti contro le squadre dall’undicesimo posto in giù, il 57% della sua classifica, mentre ne ha fatti 4 contro le squadre dal decimo in su. Nessuna vittoria, ma quattro pareggi contro Milan, Torino, Roma e Fiorentina.

Passando al resto della Serie A, rimescolamento di carte per i vari primati di rendimento. La Lazio diventa migliore attacco in trasferta dopo le cinque reti contro la SPAL scalzando una Juventus che viaggia però a ritmo record fuori casa, avendo segnato per 24 gare consecutive (mai era successo nella storia della competizione, ndr).

Intanto il Napoli si aggiunge al terzetto dei migliori reparti offensivi casalinghi assieme a Juventus e Sampdoria. E sempre il Napoli si accaparra il titolo di migliore difesa del campionato approfittando delle due reti incassate dalla Roma contro l’Atalanta. Una Roma che è entrata in un momento di crisi di cui i numeri sono immagine chiara.

LE CURIOSITÀ – Immobile con le sue quattro reti si mette sulla scia di Higuain nel 2015/16 ma con una gara da recuperare contro l’Udinese. Allo stesso punto della stagione 2015/16 erano sempre 20 i gol realizzati dal centravanti argentino, che poi avrebbe sfondato ogni record a fine stagione. Immobile sarebbe tornato solamente quell’inverno. Altra curiosità riguarda il Benevento: con il giovane attaccante Brignola in campo, la formazione sannita non ha mai perso e ha conquistato i sette punti che caratterizzano sin qui la sua classifica. Koulibaly intano è diventato il difensore ad aver realizzato più reti in questa stagione.

I NUMERI DEL CAMPIONATO (aggiornati alla 20° giornata)*

  • MEDIA GOL RISPETTO ALL’ANNO SCORSO: -5*
  • RETI DI GIORNATA: 27;
  • RIGORI ASSEGNATI: 56;
  • MIGLIORE DIFESA: ROMA (13);
  • MIGLIORE ATTACCO: JUVENTUS (49);
  • MIGLIORE DIFESA IN CASA: JUVENTUS (4);
  • MIGLIORE DIFESA IN TRASFERTA: ROMA (4);
  • MIGLIORE ATTACCO IN CASA: NAPOLI, JUVENTUS, SAMPDORIA (22);
  • MIGLIORE ATTACCO IN TRASFERTA: LAZIO (28);
  • PEGGIORE DIFESA: BENEVENTO (41);
  • PEGGIORE ATTACCO: BENEVENTO (10);
  • PEGGIORE DIFESA IN CASA: BENEVENTO (24);
  • PEGGIORE DIFESA IN TRASFERTA: CROTONE (25);
  • PEGGIORE ATTACCO IN CASA: SASSUOLO (4);
  • PEGGIORE ATTACCO IN TRASFERTA: BENEVENTO (3);
  • PARTITE VINTE CON ALMENO 3 GOL DI SCARTO: 42 su 198 (21,2%);

*due partite da recuperare (Sampdoria-Roma, 24 gennaio 2018; Lazio-Udinese, 24 gennaio 2018)

TI POTREBBE INTERESSARE…

Imbattibilità in Europa, tutti sotto il Genoa di Ballardini. Meglio solo Hearts e CSKA Sofia