Centurion, il presidente del Boca: “Parte oggi, non so se andrà al Malaga”

"Credo che volasse oggi verso l'Europa" ha confermato Angelici, che si è detto disposto ad una riapertura della trattativa qualora non dovesse filare tutto liscio con il Malaga, che nel frattempo ha esonerato Mìchel

Ha del clamoroso quanto dichiarato dall’attuale presidente del Boca Juniors, che nel corso di una trasmissione ha lasciato tutti di stucco presentatore e telespettatori con una frase su Adrian Ricardo Centuriòn, ormai prossimo al trasferimento in Spagna: “Non so se andrà al Malaga” sono state le parole di Angelici, che ha ammesso di aver ricevuto nella notte un messaggio dal calciatore per parlare di futuro. Notizia immediatamente ripresa dai principali quotidiani online del paese, scatenando reazioni contrastanti fra i tifosi del Boca Juniors (e del Malaga, che lo aspetta per la firma sul contratto) via Twitter.

“Sono pronto a parlare con lui se lo desidera, ho risposto e siamo rimasti d’accordo che si vedrà. Mi hanno chiesto se fossi disposto a prendere un caffè con lui e ho detto di si” ha poi proseguito Angelici, in un’intervista che può essere rivista integralmente cliccando qui. “Credo che partisse oggi per sistemare questioni legate al passaporto” ha quindi aggiunto il presidente, che aveva già parlato piuttosto bene di Centuriòn durante la presentazione di Carlos Tevez ed Emmanuel Mas.

Il tutto, unito all’esonero del tecnico Mìchel da parte del Malaga avvenuto proprio tra la tarda serata di ieri e la mattinata di oggi, potrebbe aver contribuito a far nascere un possibile – e clamoroso – ribaltone di mercato. Per ora ci si limita a far cronaca, anche perché tramite i canali ufficiali della società spagnola non è ancora trapelato nulla in merito all’arrivo dell’attuale attaccante del Genoa. A fare tanto rumore, in questo sabato di calciomercato, sono invece proprio le parole di Angelici, che conferma come Centuriòn sia in viaggio verso l’Europa ma non chiude le porte ad un possibile ritorno in Argentina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

https://twitter.com/buoncalcio/status/951898697171906562