Alla Juventus basta una rete del Pipita Gonzalo Higuaìn dopo 3′, una fiammata che colpisce duramente le certezze di un’Atalanta in difficoltà, poco propositiva e non capace a sfruttare l’enorme occasione sui piedi di Gomez. Calcio di rigore decretato con l’ausilio del VAR, penalty parato da Gigi Buffon, appena tornato in campo e subito decisivo.

Non è stata la giornata di Toloi: il difensore, ammonito e pertanto squalificato nella gara di ritorno, si è visto negare la gioia del gol in piena zona Cesarini. Parata prodigiosa del solito Buffon, che lascia il risultato sullo 0-1 per i campioni d’Italia. E, da stasera, papabili finalisti di TIM Cup.