Una doppia seduta ha accompagnato il Genoa nel suo secondo giorno di allenamenti al “Signorini”. Dopo il particolareggiato allenamento a porte aperte di ieri pomeriggio, oggi la squadra si è radunata a Pegli sin dal primo mattino. In mattinata per diversi giocatori terapie nella pancia di Villa Rostan, nel pomeriggio lavori di campo col pallone.

Il passo dalle direttive di mister Ballardini al Genoa Museum and Store è stato rapido per Jawad El Yamiq, che ha letteralmente mobilitato, sia fisicamente che via social, i connazionali della comunità marocchina al grido dell’hashtag #noyamiqnolike. Lo testimonia questo video con un’intervista tutta particolare da vedere ed ascoltare:

🎥🗣 Una piccola parte di tifosi accorsi per salutare il nuovo difensore del Genoa CFC si è fermata a raccontarci qualcosa in più sul loro idolo Jawad El Yamiq 🇲🇦✈️🇮🇹 #noyamiqnolike

Publié par Buon Calcio a Tutti sur mercredi 14 février 2018