Al termine della clamorosa e straripante vittoria conseguita dalla Roma allo Stadio Olimpico di fronte al Barcellona, non si sono fatte attendere le prime dichiarazioni di Eusebio Di Francesco in conferenza stampa. Questo un estratto: “Ho studiato una partita che potesse far male al Barcellona, ragionando su questo modulo dopo la sconfitta contro la Fiorentina. Ho dormito molto poco quella notte, quel 4 3 3 era bellino ma si concludeva poco. La più grande soddisfazione resta il fatto che questa filosofia – perché si tratta di una filosofia – sia stata sposata in pieno dai ragazzi, che lo hanno dimostrato sul campo. Sono stato un pazzo, a mio rischio e pericolo, ma il calcio è anche questo”.

“C’è grande soddisfazione per la vittoria e per il fatto di aver giocato con la stessa filosofia di sempre nonostante il cambio: a volte si pensa che con 3 difensori non si possa andare a prendere l’avversario con il pressing, ma stasera abbiamo dimostrato che non è sempre così. Lo stadio ci ha trascinato: il 3-0 è anche merito loro. Per la legge dei grandi numeri prima o poi una sconfitta sarebbe venuta fuori anche per il Barcellona, una squadra che ‘se perde, perde male’ come avevo detto ai ragazzi: così è stato, ma non si tratta di un miracolo”.