Dopo aver sostenuto le visite mediche al JMedical tra la mattinata di oggi e questo pomeriggio, arriva anche la conferma ufficiale dell’acquisto di Mattia Perin da parte della Juventus. Accolto nel corso degli esami dal preparatore dei portieri Claudio Filippi, il nuovo portiere bianconero ha salutato i numerosi sostenitori accorsi a pochi passi dallo Stadium con autografi e fotografie. Un “Forza Juventus” pronunciato via Instagram al termine di “visite mediche abbastanza faticose” ha aperto le porte all’annuncio ufficiale.

 

SOLO RUBINHO – Come riportato da Opta, l’unico portiere ad aver superato proprio Perin nel numero di clean sheet ottenuti (12) nel corso dell’annata appena trascorsa è stato l’ormai ex estremo difensore rossoblù Rubinho. Correva la stagione 2008/19, le partite furono ben 14. Entrambi con la Juventus nel futuro.

Con la fascia al braccio per la prima volta il 24 settembre del 2014, il portiere è diventato capitano del Genoa in pianta stabile a partire dalla stagione scorsa. Perin, fra le vie di Genova ha trovato anche la maglia della Nazionale, lascia la numero 1 del Grifone dopo 196 presenze tra Primavera e Serie A. L’ovazione del Ferraris già contro il Torino per un compagno di tante battaglie. Cresciuto e coccolato da Chiappino, Scarpi, Spinelli e tutto il popolo rossoblù, ora cerca la Champions League, lo Scudetto e una maglia da titolare nella Nazionale Italiana. Del resto “il lavoro ripaga sempre”, parola di Mattia Perin.

Questo il comunicato del club bianconero: “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società Genoa Cricket & Football Club S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mattia Perin a fronte di un corrispettivo di € 12 milioni, pagabili in tre esercizi, che potrà incrementarsi di massimi € 3 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Gli effetti economici e patrimoniali di tale acquisizione avranno effetto a decorrere dalla stagione sportiva 2018/2019. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022″.