Empoli, Parma e Frosinone: le tre neo-promosse in Serie A, ad una settimana dall’inizio del campionato, dicono addio alla possibilità di giocarsi i sedicesimi di finale in Coppa Italia. Tutta colpa di Cittadella, Südtirol e Pisa, che si sono imposte in una domenica sera ricca di sorprese e colpi bassi. Come quello che ieri sera ha sferrato il Benevento alla nuova Udinese di Velàquez grazie a Nicolas Viola e Andrés Tello.

STORIA AL TARDINI – I nerazzurri di Luca D’Angelo, passati con enorme fatica la scorsa settimana in casa della Cremonese, hanno steso il Parma di Roberto D’Aversa con un colpo da maestro firmato dal classe 1996 Roberto Zammarini. “Un risultato da ricordare negli anni” scrive il sito ufficiale dei toscani.

 Ne sa qualcosa l’Hellas Verona, caduto sotto i colpi del Catania al Massimino. Lo Spezia paga le difficoltà in attacco (il reparto offensivo verrà con tutta probabilità rinforzato sensibilmente entro la fine del mercato) e perde al Picco di fronte alla SPAL, cui basta una rete del nuovo bomber di razza Andrea Petagna. Spettatore d’eccezione Luciano Spalletti, reduce dalla vittoria altrettanto striminzita della sua Inter sull’Atletico Madrid, vittoria firmata dalla girata di Lautaro Martinez su assist al bacio di Kwadwo Asamoah.

Goleada del Sassuolo contro la Ternana, la Samp si fa bastare uno splendido Jakub Jankto nel giorno del suo 72° compleanno. Brescia-Novara si è decisa soltanto ai calci di rigore, dove un errore di Donnarumma ha consegnato il passaggio del turno in mano alla squadra di William Viali.

Questi i risultati di questa sera:

  • Chievo-Pescara 1-0
  • Spezia-Spal 0-1
  • Catania-Hellas Verona 2-0
  • Brescia-Novara 2-2 (6-7 dcr)
  • Cagliari-Palermo 2-1
  • Empoli-Cittadella 0-3
  • Frosinone-Sudtirol 0-2
  • Livorno-Crotone 0-1
  • Parma-Pisa 0-1
  • Sampdoria-VIterbese 1-0
  • Sassuolo-Ternana 5-1
  • Torino-Cosenza 4-0
  • Bologna-Padova 2-0

Questo invece il tabellone dei sedicesimi di finale:

SAMPDORIA – SPAL 

SASSUOLO – CATANIA 

PISA – NOVARA 

CITTADELLA – BENEVENTO 

TORINO – SUDTIROL

GENOA – VIRTUS ENTELLA 

BOLOGNA – CROTONE 

CHIEVO – CAGLIARI