Home Occhi sul mondo Occhi sulla Serie B

Occhi sulla Serie B

UFFICIALE – Ninkovic passa all’Ascoli. Luigi Carillo al Brescia

Dopo una stagione in cadetteria con l'Empoli, Nikola Ninkovic è pronto a confrontarsi nuovamente con la Serie B. La sua prossima squadra sarà infatti l'Ascoli, formazione salvatasi l'anno scorso ai play-out condannando alla retrocessione la Virtus Entella. Ninkovic, 23enne originario di Bogatic, passa a titolo definitivo alla formazione marchigiana. Lascia il Genoa dopo appena due stagioni, 20 presenze e tre reti messe a segno fra campionato e Coppa Italia. 

La Virtus Entella chiede la riammissione in Serie B

"Facendo seguito a tutta la pregressa corrispondenza, considerata la recente modifica dell’Art.50, comma 3 delle NOIF" la Virtus Entella ha richiesto in maniera ufficiale, nella giornata di oggi, la riammissione alla Serie B 2018/19 in qualità di 20a squadra della competizione.

Serie B, sorteggiato il calendario. E la FIGC conferma il campionato a 19 squadre

Il centro storico di Cosenza, città la cui squadra ha ritrovato la Serie B la stagione passata, ha fatto da teatro al sorteggio dei...

Liverani: “Male con chiusure preventive e marcature. Questo Lecce ha margini di miglioramento”

Parola anche a Fabio Liverani, intervenuto in conferenza stampa al termine della sfida tra Genoa e Lecce nel Terzo Turno di Coppa Italia. Quattro reti di Piatek hanno steso i giallorossi nel primo tempo. Questa una sintesi delle parole dell'ex tecnico rossoblù: “E’ evidente che andare sotto contro questa squadra che ha qualità e con due errori individuali ha portato la partita in discesa per il Genoa. Per noi questa era una possibilità per fare un passo in avanti anche in campionato, ma quando si cambia tanto c’è bisogno di più tempo. In fase di possesso ho visto cose buone tanto a metà campo quanto più in avanti. La squadra è buona, ha margini di miglioramento ampi. Abbiamo fatto troppo male nelle chiusure preventive e nell’attenzione sulle marcature: due gol su calcio da fermo, uno su calcio di punizione e sul secondo credo sia stata una dormita generale in cui siamo rimasti tutti fermi”.

La Lega Pro notifica una diffida a Fabbricini: “Non modifichi il format della Serie...

Lo Monaco lo ha definito un "golpe", la Lega Pro è passata dalle parole ai fatti facendo sapere di aver notificato una diffida al Commissario FIGC Roberto Fabbricini "nell'interesse della categoria". Dopo la notizia della decisione di bloccare i ripescaggi in cadetteria, notizia che ha di fatto spezzato le gambe a Catania, Novara e Robur Siena in vista della prossima stagione, questa la risposta della Serie C italiana attraverso i propri canali ufficiali: 

Serie B, lunedì il sorteggio dei calendari con 19 squadre. Lo Monaco: “Un golpe”

La Serie B piomba ulteriormente nel caos a braccetto con la "sorella" Serie C. Già ventilata nella giornata di ieri, la notizia di una cadetteria ai nastri di partenza con diciannove squadre ha trovato oggi la sua conferma ufficiosa attraverso il sito stesso della Lega Serie B, che ha confermato la data del sorteggio dei calendari (lunedì 13 agosto, ore 19): "La Lega B comunica che i calendari del campionato Serie BKT 2018/19 saranno resi noti a Milano, nella sede di via Rosellini, lunedì alle ore 19 con l’organico previsto a 19 squadre. La Lega B, inoltre, si riserva ogni azione in ogni sede nei confronti di tutti coloro che si sono resi e si renderanno responsabili di condotte e comportamenti e azioni antigiuridiche, illegittime e pregiudizievoli nei confronti della Lega e/o delle società associate". E le azioni in sede legale potrebbero non mancare ad inasprire ancora di più un clima già tesissimo. Questo perché oggi si è espresso in una conferenza stampa indetta a Roma anche l'amministratore delegato del Catania, Antonio Lo Monaco, il quale ha sottolineato come l'Assocalciatori stia dalla parte delle squadre che, teoricamente ripescate, si trovano oggi nel limbo dopo serate di lunghi festeggiamenti e ricorsi respinti da parte di Ternana e Virtus Entella. 

Liverani: “Il Lecce andrà a giocarsela col Genoa”

Fabio Liverani tornerà al "Ferraris" dopo quasi cinque anni, dall'esonero del 28 settembre 2013 che fece seguito alla sconfitta interna per 0-2 contro il Napoli. L'attuale allenatore del Lecce ha affrontato di prima mattina, poco prima delle ore 9, le tematiche legate alla sfida contro il Genoa, il tutto prima di dirigersi alla volta della Liguria. Oltre al suo recente passato da allenatore degli Allievi rossoblu e della prima squadra, il tecnico del club salentino ha parlato anche dei capitoli Bovo e La Mantia, che non faranno parte della spedizione per Genova. “In questo momento della stagione i tempi supplementari con la Feralpi Salò sarebbero stati da evitare ma abbiamo una rosa ampia per poter andare a Genova con la massima serenità. Al di là della differenza di categoria, andremo a giocarcela ed essendo una partita d’agosto ci può essere la possibilità di passare il turno da parte nostra".

Lecce, il ritorno al Ferraris di Liverani e Coppola dopo la stagione dei record

Sarà Genoa-Lecce la gara di sabato prossimo in Coppa Italia, l'esordio stagionale del Grifone di fronte al proprio pubblico, nel Tempio del "Ferraris". Una...

Liverani: “Lecce merita di tornare a giocare in uno fra gli stadi più belli...

Nel descrivere la sua squadra dopo la vittoria contro la Feralpi Salò, mister Liverani, in tenuta nera, si dimentica quasi del...

Serie B, Corte d’Appello conferma il ripescaggio di Novara e Catania. Fuori Pro Vercelli...

A cinque giorni dal sorteggio dei calendari di Serie B, in programma lunedì 6 agosto, rimangono vuote tre caselle. La Serie B infatti ha...
8,714FansMi piace
1,036SeguaciSegui
497SeguaciSegui
580SottoscrittoriSottoscrivi

L'Outlet di Buon Calcio a Tutti