Occhi sul mondo

Biraschi: “Vittoria che ci dà consapevolezza dei nostri mezzi” – AUDIO

Intervenuto a margine della vittoria per 4-0 contro il Lecce, Davide Biraschi, autore dell'assist per il secondo gol del centravanti polacco, ha commentato con...

Liverani: “Male con chiusure preventive e marcature. Questo Lecce ha margini di miglioramento”

Parola anche a Fabio Liverani, intervenuto in conferenza stampa al termine della sfida tra Genoa e Lecce nel Terzo Turno di Coppa Italia. Quattro reti di Piatek hanno steso i giallorossi nel primo tempo. Questa una sintesi delle parole dell'ex tecnico rossoblù: “E’ evidente che andare sotto contro questa squadra che ha qualità e con due errori individuali ha portato la partita in discesa per il Genoa. Per noi questa era una possibilità per fare un passo in avanti anche in campionato, ma quando si cambia tanto c’è bisogno di più tempo. In fase di possesso ho visto cose buone tanto a metà campo quanto più in avanti. La squadra è buona, ha margini di miglioramento ampi. Abbiamo fatto troppo male nelle chiusure preventive e nell’attenzione sulle marcature: due gol su calcio da fermo, uno su calcio di punizione e sul secondo credo sia stata una dormita generale in cui siamo rimasti tutti fermi”.

Ballardini: “Dobbiamo essere padroni, essere chiari. La rosa del Genoa è ben definita”

Al termine della sfida contro il Lecce, il tecnico rossoblu Davide Ballardini ha parlato in conferenza stampa. Oggi alla sua 76ª panchina da allenatore del Genoa, si è espresso sulle tematiche della gara appena conclusa. Ecco le sue parole: "Una buona prova, è chiaro che dobbiamo essere così bravi, ma con questa generosità e disponibilità siamo fiduciosi per quel che sarà la stagione. Un mio vecchio allenatore - era un allenatore famoso - diceva "oggi avete applicato i miei schemi" quando vincevamo ed "oggi non avete applicato i miei schemi" quando perdevamo. Oggi i giocatori sono andati anche oltre al loro compito, facendo una corsa in più e sono ottime premesse, ma siamo solo all'inizio. Siamo positivi. Mi sono piaciuti atteggiamento, generosità e qualità. Dobbiamo essere più ordinati e chiari nelle due fasi di gioco perché le difficoltà aumenteranno sempre più e la squadra dovrà essere molto più ordinata e chiara. La richiesta è sempre la stessa: essere padroni, essere chiari". 

Genoa 4-0 Lecce, Piatek si presenta con un poker. Adesso una tra Entella o...

Solamente due anni fa Genoa e Lecce si affrontavano, sempre in Coppa Italia, per una gara valida per il terzo turno di questa competizione. Oggi, al netto di grandissimi cambiamenti, la formazione rossoblu ritrova il proprio pubblico al "Ferraris". Sarà partita dalle molte tematiche: dal ritorno di Mimmo Criscito al debutto di almeno 4/5 calciatori arrivati durante il calciomercato estivo. Su www.buoncalcioatutti.it la cronaca testuale aggiornata minuto per minuto.

La Lega Pro notifica una diffida a Fabbricini: “Non modifichi il format della Serie...

Lo Monaco lo ha definito un "golpe", la Lega Pro è passata dalle parole ai fatti facendo sapere di aver notificato una diffida al Commissario FIGC Roberto Fabbricini "nell'interesse della categoria". Dopo la notizia della decisione di bloccare i ripescaggi in cadetteria, notizia che ha di fatto spezzato le gambe a Catania, Novara e Robur Siena in vista della prossima stagione, questa la risposta della Serie C italiana attraverso i propri canali ufficiali: 

Serie B, lunedì il sorteggio dei calendari con 19 squadre. Lo Monaco: “Un golpe”

La Serie B piomba ulteriormente nel caos a braccetto con la "sorella" Serie C. Già ventilata nella giornata di ieri, la notizia di una cadetteria ai nastri di partenza con diciannove squadre ha trovato oggi la sua conferma ufficiosa attraverso il sito stesso della Lega Serie B, che ha confermato la data del sorteggio dei calendari (lunedì 13 agosto, ore 19): "La Lega B comunica che i calendari del campionato Serie BKT 2018/19 saranno resi noti a Milano, nella sede di via Rosellini, lunedì alle ore 19 con l’organico previsto a 19 squadre. La Lega B, inoltre, si riserva ogni azione in ogni sede nei confronti di tutti coloro che si sono resi e si renderanno responsabili di condotte e comportamenti e azioni antigiuridiche, illegittime e pregiudizievoli nei confronti della Lega e/o delle società associate". E le azioni in sede legale potrebbero non mancare ad inasprire ancora di più un clima già tesissimo. Questo perché oggi si è espresso in una conferenza stampa indetta a Roma anche l'amministratore delegato del Catania, Antonio Lo Monaco, il quale ha sottolineato come l'Assocalciatori stia dalla parte delle squadre che, teoricamente ripescate, si trovano oggi nel limbo dopo serate di lunghi festeggiamenti e ricorsi respinti da parte di Ternana e Virtus Entella. 

Deadline Day

Ieri sera è stata posta la parola fine sul calciomercato inglese, a poche ore dalla prima giornata di una Premier League variegata e livellata verso una class action delle squadre medio-piccole, sempre che così possano ancora essere definite. Si parte con Manchester United-Leicester, la sfida tra il grande deluso dell'estate - José Mourinho - e le Foxes del centrale difensivo Maguire, promesso sposo ai Red Devils ma "costretto" a giocare da avversario con in maglia blu. Colpa o merito della forza economica di cui gran parte delle squadre inglesi possono disporre, solidità che concede il lusso di rizzare o meno il pollice di fronte alle più svariate offerte. Tradotto: 60 milioni di sterline per Ryad Mahrez, unico colpo dell'estate messo a segno dal Manchester City e il terzo più caro del mercato estivo, possono bastare per tirare giù la clèr anche di fronte a una flessione nei ricavi dai diritti televisivi, come sottolineato in tempi non sospetti da Tuttosport. La Juventus, tanto per restare in tema, potrebbe laurearsi campionessa dell'estate in virtù di oltre 250 milioni in uscita, contando anche i riscatti di Andrea Favilli, Douglas Costa e Giangiacomo Magnani.

Liverani: “Il Lecce andrà a giocarsela col Genoa”

Fabio Liverani tornerà al "Ferraris" dopo quasi cinque anni, dall'esonero del 28 settembre 2013 che fece seguito alla sconfitta interna per 0-2 contro il Napoli. L'attuale allenatore del Lecce ha affrontato di prima mattina, poco prima delle ore 9, le tematiche legate alla sfida contro il Genoa, il tutto prima di dirigersi alla volta della Liguria. Oltre al suo recente passato da allenatore degli Allievi rossoblu e della prima squadra, il tecnico del club salentino ha parlato anche dei capitoli Bovo e La Mantia, che non faranno parte della spedizione per Genova. “In questo momento della stagione i tempi supplementari con la Feralpi Salò sarebbero stati da evitare ma abbiamo una rosa ampia per poter andare a Genova con la massima serenità. Al di là della differenza di categoria, andremo a giocarcela ed essendo una partita d’agosto ci può essere la possibilità di passare il turno da parte nostra".

L’Atalanta passa in rimonta: 4-1 all’Hapoel Haifa

Grande spavento iniziale, gioia e scioltezza nel finale. L'Atalanta cade, si rialza e passa con forza sull'Hapoel grazie a due reti per tempo, le più importanti messe a segno da Hateboer e Duvan Zapata. Una volta completata la rimonta, reso vano il vantaggio di Buzaglo, superare un avversario contro il quale era "vietato distrarsi" (Gasperini dixit) non è stato un compito particolarmente ardito.

Coppa Italia, Genoa-Lecce: arbitra Federico La Penna

Sarà il direttore di gara della sezione AIA Roma 1 a guidare il Terzo Turno di Coppa Italia fra Genoa e Lecce, in programma per sabato sera allo stadio "Luigi Ferraris" (calcio d'inizio ore 21:15). Assistenti saranno Stefano Alassio e Gianmattia Tasso di Imperia e La Spezia. Quarto uomo: Francesco Fourneau. La Penna, promosso in C.A.N. A insieme a Daniele Chiffi, prenderà il posto lasciato libero da Gavillucci, Damato, Rizzoli e Paolo Tagliavento. L'ultimo arbitraggio del direttore di gara 35enne, nel corso della finale di ritorno del play-off di Serie B 2017/18, ha fatto discutere e scatenare l'ira del Palermo che attraverso i canali ufficiali societari si è poi complimentato in maniera dichiaratamente ironica proprio per la promozione dell'arbitro romano tra i fischietti di Serie A. Tre partite dirette nella massima categoria italiana, in ultimo la vittoria del Sassuolo sulla Sampdoria nel maggio scorso, una sola gara a bilancio in Coppa Italia (Virtus Entella 0-1 Cremonese).
8,690FansMi piace
1,036SeguaciSegui
497SeguaciSegui
579SottoscrittoriSottoscrivi

L'Outlet di Buon Calcio a Tutti